Shri Vidya

 

 

Che cos’è Shri Vidya?

 

Shri Vidya è il Mantra, Shri Chakra è lo Yantra e Kalavahana è il Tantra, che portano sia benefici materiali (bhoga) così come l'identità spirituale con la vita universale (moksha).

 

I praticanti dello Shri Vidya vedono sia la vita materiale che quella spirituale come due poli della stessa cosa; ciò che è fisico non è altro che un singolo continuum con l’indivisibile coppia spirituale Dio-Dea. La vita individuale è la stessa come nella vita cosmica, come in un ologramma; il particolare è lo stesso del suo intero.

 

Shri Chakra è il simbolo dello spazio tempo, in Unione con L'energia Vitale. Esso è adorato in coppie: Universo-Dio, Sarasvati-Brahma, Vishnu-Lakshmi, Shakti-Shiva, Radha-Krishna, Donna-Uomo. Il corpo di ogni persona è anche un tempio animato dalla Dea chiamata Vita in esso. L'idea centrale di Shri Vidya è quello di ridurre la separazione e unire tutte le coppie di questo tipo.

 

Non vediamo la vita stessa, tranne tramite una persona che ce l'ha. Così, quando noi adoriamo una persona, è la vita in essa che sperimenta l’adorazione. Le migliori forme di Shri Yantra sono pertanto persone viventi. Le donne hanno gli attributi (Linga) di Shakti, mentre gli uomini hanno gli attributi di Shiva. Simboli della creazione, Yoni e Linga sono adorati come Shakti e Shiva. Tale adorazione esterna è la porta d’accesso per la forma meditativa interiore di adorazione.

 

Adorazione, canto dei mantra ed il ricordare la miriade di attributi della Dea sono tutti mezzi per il movimento dalle tenebre dell'ignoranza alla luce della consapevolezza illimitata. Il Guru è la porta d’accesso per far arrendere la meschinità dell'individuo verso la generosità della vita cosmica. Quando tutto è uno, non può esistere la dualità Guru-discepolo; Essi sono un solo Dio. Ma essi giocano i loro ruoli separati nel dramma della vita. Il Guru adora il discepolo come Guru, vedendo Dio nel discepolo. In tale processo vi è la crescita.

 

Per la maggior parte di noi, le meditazioni ed i rituali espandono la nostra consapevolezza oltre i limiti del proprio corpo, della mente e dell'ego. Il piccolo diventa grande cedendo la sua piccolezza. Quali sono i prerequisiti? La nostra fede non importa. Le nostre idee attuali di chi siamo non importano. Basta avere una mente aperta per scoprire la nostra vera identità.

 


 

Navaratri è celebrato quattro volte l'anno. Essi sono: Ashada Navaratri, Ashwin Navaratri, Magh Navaratri e Vasantha Navaratri.

 

Ashad Navaratri e Magh Navaratri sono noti come Gupta Navaratri ed hanno un grande significato per i sadhaka che in questi periodi eseguono speciali e potenti rituali tantrici.

 

Ashad Navaratri, noto anche come Gupta Navaratri o Varahi Navaratri, è un festival di 9 giorni dedicato alla dea Varahi Devi. Viene osservato nel Shukla Paksha del mese Ashad. Questi sono giorni di ottimo auspicio per i tantrici, i Sadhaka, per il Sadhana e anche per qualsiasi altra specifica puja tantrica per risolvere problemi materialistici. Digiunando, cantando Shloka e Mantra, i devoti mostrano il loro riguardo per la Dea. Si ritiene che durante Navaratri, la Dea prontamente presta attenzione ai suoi devoti e soddisfa i loro desideri. Lei è adorata nelle tre forme della femminilità divina, come colei che rimuove i vizi, come dispensatrice di ricchezza e prosperità e come Dea della Saggezza.

 

 

Om hrīṃ varahi hari Om

 

Brevi informazioni su Varahi:

 

Varahi è una delle Matrika, un gruppo di Dee-Madri nella religione Hindu.

 

Con la testa di scrofa di cinghiale, Varahi è la Shakti (energia femminile, o consorte) di Varaha, l’Avatar cinghiale del Dio Vishnu.

 

Varahi è adorata da tutte le tre scuole principali dell'Induismo: Shaktismo (culto della dea); Shivaismo (seguaci del Dio Shiva); e Vaishnavismo (devozione a Vishnu).

È adorata solitamente di notte e secondo le segrete pratiche tantriche del Vama Marga e Kaula Marga.

 

 

 

Per iniziare la puja a Varahi:

 

मातर्वाराहि जाते तवचरण सरोजार्चनंवा जपंवा

mātarvārāhi jāte tavacaraṇa sarojārcanaṃvā japaṃvā

 

(Oh Madre Varahi non so come fare puja o japam)

 

कर्तुं सक्तोनचाहं तदपिच सदये मय्यतस्त्वांहि या चे

kartuṃ saktonacāhaṃ tadapica sadaye mayyatastvāṃhi yā ce

 

(sii compassionevole come ricordo)

 

यस्त्वां दंष्त्रासिताग्रां त्रिणयन लसितां चारुबूदार वक्त्रां

yastvāṃ daṃṣtrāsitāgrāṃ triṇayana lasitāṃ cārubūdāra vaktrāṃ

 

(quando mi ricordo il tuo viso)

 

मूर्तिं चित्ते विधत्ते तदरिगण विनसोस्तु तस्मिन् क्षणेवै ॥

mūrtiṃ citte vidhatte tadarigaṇa vinasostu tasmin kṣaṇevai ||

(in quel preciso momento distruggi i miei nemici)

 

 

Varahi:

Varahi dandanayaka di Lalitha MahaRagni, Essa distrugge il male e protegge il bene.

Varaha Kalpa ("Sveta varaha kalpey"): Varaha è un'unità di tempo (grande unità di tempo)

Varahi è il potere del tempo risiede in Ajña, regola il tempo.

 

 

Per salvaguardare sé stessi:

dopo aver fatto il Purascharana di Varahi, per sconfiggere i nemici basta solo visualizzare la forma del viso di Varahi e recitare il suo mantra

 

 

Benefici della Varahi Puja, Homam:

 

1. Buona salute

2. Concede ricchezza e prosperità

3. Protezione dai nemici – interni ed esterni

4. Si impara a vivere nel Presente

5. Buona Vaak Siddhi

6. Pace della mente

7. Graha Dosha e paure saranno rimosse

8. Rimuove i vizi

9. Dà saggezza

10. Protegge dalla mancanza di successo e perdite consistenti in materia di istruzione e carriera, perdita ricorrente del lavoro

11. Protegge dalle tensioni della vita coniugale, compagno di vita indesiderato, vita amorosa infruttuosa

 

 

 

 

 

 

 


 

     Bookmark and Share

 

 

Creative Commons License

Precedente Home Successiva

AGHORI BREVE STORIA GRANDE MADRE SADHANA CHAKRA AYURVEDA CORSO DI YOGA EVENTI GALLERIA SITI CONSIGLIATI CONTATTACI GUESTBOOK SITE MAP PDF IN ITA

Privacy Policy